TWMG / The White Mega Giant

Oggi mi sono perso 45 minuti in un bosco, sotto una fitta pioggia, tra alberi spogli e nuda roccia.
Il vento mi soffiava forte sulla faccia. Il freddo mi entrava nelle vene. Ma una luce si poteva ancora vedere, lontano, tra tutte quelle nuvole scure.

Così ho voluto descrivere TWMG, nuovo album del trio elettropostrock padovano The White Mega Giant.
Uno scenario apocalittico pronto a risorgere. Dall’oscurità alla luce.
Sintetizzatori che spingono come elicotteri a ritmi marziali, distorsori robotici, ma anche melodie malinconiche e oscure, che partono lente e sussurrate, per poi sorgere potenti ed esplodere nella loro interezza.
Un notevole gioco strumentale, tra pianoforte, batteria e sintetizzatori, che non lascia alcun dubbio sul grande lavoro svolto per creare questa perla musicale.

Se voleste sentirli dal vivo, il 12 Novembre suoneranno allo Shockando Festival, a Piazzola sul Brenta (PD).


The Author

Punk Vanguard

Comments

Leave a Reply