Io, le start-up ed il Cile.

È una di quelle esperienze che non ti aspetti di poter vivere, che una volta che sei lì qualsiasi tua aspettativa su quel paese estero viene stravolta, in positivo. Devo essere sincero, il Cile mi ha stupito davvero tanto: le persone sono tra le più disponibili che abbia mai incontrato, Santiago è una città a misura d’uomo, colma di parchi, musei e delle più disparate forme d’arte. Dagli esperimenti col suono dei vari collettivi artistici alle installazioni che si trovano direttamente sui muri all’esterno del museo. Io sono un designer e sviluppatore iOS: vivrò qui per altri sei mesi, assieme ai miei colleghi per lavorare su, Earlyclaim.com, la nostra azienda con la quale siamo approdati a Santiago, grazie al programma Start-Up Chile. Questo mi ha portato ad entrare in contatto con uno degli ecosistemi più internazionali del mondo; già dopo alcuni giorni ero in contatto con imprenditori provenienti da Ecuador, USA, Argentina, Brasile e tanti altri. Ci si sente parte di una grande famiglia, questi sono alcuni scatti che raccontano come ho vissuto questa città e questa esperienza fino ad adesso; tra i ritmi di una startup che non danno scampo e le strade che offrono spunti creativi ad ogni sguardo.

Nicola Perantoni

Tutte le foto sulla nostra pagina FB

A visual diary of Start-up Chile.DSC_3554 DSC_3652 DSC_3760DSC_4772


The Author

Punk Vanguard

Comments

Leave a Reply